ANALISI GRAFOLOGICA DELLA PERSONALITA'

Dott.ssa Jolanta Grebowiec Baffoni

Morciano di Romagna - Rimini

studio@grafologiapplicata.it, cell. 3293760120

La peculiarità della grafologia permette di analizzare la persona senza la sua diretta partecipazione, ciò è di grande importanza soprattutto nell’analisi dei bambini ma anche per la comprensione delle dinamiche regolanti il comportamento dell’altro.

Analisi grafologica della personalità

La scienza grafologica applicata alla psicologia

Che cosa può la grafologia?

 

L’analisi grafologica può rispondere ad alcune domande sulla personalità, sulle sue tendenze e capacità. Può aiutare a capire i motivi di un eventuale malessere psichico, di comportamenti anomali, di rispondere come fare per stare meglio, in che modo utilizzare la propria energia per poter realizzare i propri sogni.

Grafologia e Consulenza familiare

La grafologia possiede gli strumenti di analisi personale applicabili nelle dinamiche familiari, attraverso l’osservazione dei campioni grafici dei suoi componenti..

 

L’utilizzo della grafologia nell’analisi familiare permette di portare alla luce le caratteristiche di tutti i suoi membri, capire i moventi delle loro reazioni, trovare le soluzioni nelle comunicazioni e nei comportamenti irregolari in base alle strutture psicotemperamentali dei singoli familiari

» Curabitur

Scritture della figlia - 38 anni (in alto)

e della madre - 70 anni (in baso).

Le due donne vivono insieme. Il loro rapporto è molto conflittuale.

La rigidità e l'apparente insensibilità della figlia si evidenziano nella rigidità dei gesti e una forte l'inclinazione a sinistra. Tuttavia l'inclinazione a sinistra non è il segno dell'insensibilità ma della difficoltà di manifestare l'affettività.

La scrittura della madre è cadente, accartocciata, curva, con segni di rigidità delle aste, ciò rivela la perdità di energia e il mascheramento delle proprie debolezze attraverso il distacco e il continuo controllo della propria remissività.

Il rapporto è difficile anche per la mancanza di un'autentica ricerca della relazione con l'altro, che si esprime nelle lettere staccate in ambedue le scritture

Il malessere nella scrittura

 

La scrittura come l’espressione psicofisiologica della persona è in grado di indicare diversi stati di malessere.

 

L’energia applicata nel movimento grafico rivela il modo di gestione delle proprie forze nelle attività quotidiane. Per questo motivo la scrittura può segnalare gli stati d’allarme dell’organismo come apatia, stress ma può anche avvertire uno stato di malattia.

Fra i segnali d’allarme della scrittura vengono considerati sopprattutto: tremoe, spostamento della pressione, disomogeneità di diverso tipo, mancanza di fluidità, rigidità, mollezza.irregolarità del rigo di base

clicca sull'immagine per ingrandire

La scrittura di un ragazzo di 17 anni - genitori separati

L'esempio della pressione spostata, spasmi, disomogeneità della pressione delle altezze e delle larghezze e dell'inclinazione delle lettere. La scrittura esrpime la forte emotività, alta sensibilità che percepisce ogni stimolo in modo amplificato. L'incapacità di gestire le emozioni si riversa nella vita del ragazzo

L'esempio della pressione distribuita in modo regolare, fluida ed omogena, esprime la capacità di gestire l'energia e le emozioni. Fluidità del gesto è il segnale che il passaggio delle informazioni dal sistema nervoso centrale al sistema nervoso periferico non è ostacolato.

Si svolgono le analisi grafologiche della personalità per i fini della conoscenza psicologica, orientamento scolastico e professionale, consulenza familiare e dell'età evolutiva.

Per informazioni senza impegno compilare la casellina accanto o contattare il cell. 3293760120